Ambiente d’apprendimento generale Categoria B (tutte le domande)

Hai fatto il 0.0% del PASSO 1 (0 domande da 617)
Tutte le domande di Distanza di sicurezza
Domanda 1 da 15

Condizioni da considerare per la distanza di sicurezza

1 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all’ampiezza della carreggiata
V
F
2 Il valore della distanza di sicurezza deve essere almeno pari a quello della distanza di visibilità
V
F
3 Il valore della distanza di sicurezza deve essere almeno pari a quello della distanza di frenatura
V
F
4 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alle condizioni atmosferiche
V
F
5 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all’entità del carico
V
F
6 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alle condizioni del traffico
V
F
7 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all’andamento planoaltimetrico della strada
V
F
8 Il conducente ha l’obbligo di controllare che il veicolo che lo segue rispetti la distanza di sicurezza
V
F
9 Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina spanditrice di sale in azione è di 15 metri
V
F
10 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base al tipo di alimentazione del motore
V
F
11 Il conducente deve commisurare la distanza di sicurezza anche in base alla propria prontezza di riflessi
V
F
12 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla potenza del motore
V
F
13 Sulle strade extraurbane, il valore della distanza di sicurezza è sempre pari a 70 metri
V
F
14 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all’efficienza dei freni
V
F
15 Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina spanditrice di sale in azione è di 20 metri
V
F
16 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla cilindrata del veicolo
V
F
17 Il conducente deve valutare la distanza di sicurezza anche sulla base della velocità del veicolo di cui è alla guida
V
F
18 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base allo stato di efficienza del veicoloalore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base allo stato di efficienza del veicolo
V
F
19 Sulle strade extraurbana a una corsia per senso di marcia, la distanza fra veicoli adibiti al trasporto di merci di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, cui sia stato imposto il divieto di sorpasso, deve essere di almeno 100 metri
V
F
20 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla condizione dei pneumatici
V
F
21 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla marcia innestata
V
F
22 La distanza fra autotreni, in presenza di segnali di divieto di sorpasso fra di loro, deve essere pari ad almeno 10 metri
V
F
23 Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina sgombraneve in azione è di 10 metri
V
F
24 Il rispetto della distanza di sicurezza evita la collisione con il veicolo che precede
V
F
25 Il conducente deve stabilire il valore della distanza di sicurezza anche in base alla larghezza del veicolo di cui è alla guida
V
F
26 La distanza di sicurezza non deve essere rispettata a velocità di marcia inferiori ai 50 km/h
V
F
27 Il conducente deve valutare la distanza di sicurezza con riferimento anche alla velocità del veicolo che lo precede
V
F
28 Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina sgombraneve in azione è di 20 metri
V
F
29 Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base al tipo di veicolo di cui si è alla guida
V
F

Spiegazione (aggiornamento 2022)

La distanza di sicurezza è la distanza da mantenere rispetto al veicolo che si precede (davanti), per consentire al veicolo di fermarsi in tempo in caso di pericolo, evitando di tamponare il veicolo che si precede. Non è un valore fisso, ma quella minima dev’essere almeno uguale allo spazio percorso durante il tempo di reazione (quindi ai metri che il veicolo percorre all’incirca in un secondo).

Tale distanza va commisurata:

  • alla velocità del proprio veicolo e a quella del veicolo che lo precede;
  • alla prontezza di riflessi e alle condizioni psicofisiche (attenzione, concentrazione, stato di salute, ecc.) del conducente;
  • alle condizioni del traffico;
  • all’andamento plano-altimetrico della strada (presenza ed entità di salite o di discese);
  • alle condizioni atmosferiche (pioggia, neve, nebbia);
  • al tipo di veicolo che stiamo guidando e al suo stato di efficienza, ad esempio in base allo stato dei freni di servizio (non del freno a mano), alla condizione e all’aderenza degli pneumatici, all’entità del carico trasportato.

La distanza di sicurezza non dipende dalla larghezza del veicolo, dalla sua cilindrata o potenza, dalla marcia innestata.

Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina sgombraneve o spanditrice di sale in azione è di 20 metri. Sulla strada extraurbana ad una corsia per senso di marcia, la distanza fra veicoli adibiti al trasporto di merci di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, cui sia stato imposto il divieto di sorpasso, dev’essere di almeno 100 metri (fig. 52).



È vero che:
  • Il rispetto della distanza di sicurezza evita la collisione con il veicolo che precede;
  • Il conducente deve valutare la distanza di sicurezza anche sulla base della velocità del veicolo di cui è alla guida;
  • Il conducente deve commisurare la distanza di sicurezza anche in base alla propria prontezza di riflessi;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alle condizioni del traffico;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all’andamento planoaltimetrico della strada;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alle condizioni atmosferiche;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base al tipo di veicolo di cui si è alla guida;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base allo stato di efficienza del veicoloalore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base allo stato di efficienza del veicolo;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all’entità del carico;
  • Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina sgombraneve in azione è di 20 metri;
  • Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina spanditrice di sale in azione è di 20 metri;
  • Il conducente deve valutare la distanza di sicurezza con riferimento anche alla velocità del veicolo che lo precede;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all’efficienza dei freni;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla condizione dei pneumatici;
  • Sulle strade extraurbana a una corsia per senso di marcia, la distanza fra veicoli adibiti al trasporto di merci di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, cui sia stato imposto il divieto di sorpasso, deve essere di almeno 100 metri.

È falso che:
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base al tipo di alimentazione del motore;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla cilindrata del veicolo;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla potenza del motore;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base all’ampiezza della carreggiata;
  • Il conducente deve stabilire il valore della distanza di sicurezza anche in base alla larghezza del veicolo di cui è alla guida;
  • Il conducente ha l’obbligo di controllare che il veicolo che lo segue rispetti la distanza di sicurezza;
  • Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina sgombraneve in azione è di 10 metri;
  • Il valore della distanza di sicurezza da mantenere da una macchina spanditrice di sale in azione è di 15 metri;
  • La distanza fra autotreni, in presenza di segnali di divieto di sorpasso fra di loro, deve essere pari ad almeno 10 metri;
  • Sulle strade extraurbane, il valore della distanza di sicurezza è sempre pari a 70 metri;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere almeno pari a quello della distanza di frenatura;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere almeno pari a quello della distanza di visibilità;
  • La distanza di sicurezza non deve essere rispettata a velocità di marcia inferiori ai 50 km/h;
  • Il valore della distanza di sicurezza deve essere stabilito anche in base alla marcia innestata.

Articoli di riferimento (aggiornato 2022)

 Art. 149. Codice della strada

Distanza di sicurezza tra veicoli

1. Durante la marcia i veicoli devono tenere, rispetto al veicolo che precede, una distanza di sicurezza tale che sia garantito in ogni caso l'arresto tempestivo e siano evitate collisioni con i veicoli che precedono.

2. Fuori dei centri abitati, quando sia stabilito un divieto di sorpasso solo per alcune categorie di veicoli, tra tali veicoli deve essere mantenuta una distanza non inferiore a 100 m. Questa disposizione non si osserva nei tratti di strada con due o piu' corsie per senso di marcia.

3. Quando siano in azione macchine sgombraneve o spargitrici, i veicoli devono procedere con la massima cautela. La distanza di sicurezza rispetto a tali macchine non deve essere comunque inferiore a 20 m. I veicoli che procedono in senso opposto sono tenuti, se necessario, ad arrestarsi al fine di non intralciarne il lavoro.


Art. 348. Regolamento

Distanza di sicurezza tra i veicoli

1. La distanza di sicurezza tra due veicoli deve sempre essere commisurata alla velocita', alla prontezza dei riflessi del conducente, alle condizioni del traffico, a quelle planoaltimetriche della strada, alle condizioni atmosferiche, al tipo e allo stato di efficienza del veicolo, all'entita' del carico, nonche' ad ogni altra circostanza influente.

2. La distanza di sicurezza deve essere almeno uguale allo spazio percorso durante il tempo che passa tra la prima percezione di un pericolo e l'inizio della frenata.

0 Commenti Lascia un Commento

Scrivi un commento

© 2022 All rights reserved.

Ti consigliamo di creare un account, è gratuito!

Perché creare un account? In questo modo avrai ulteriori vantaggi che ti aiuteranno nel processo d’apprendimento:

Per creare un nuovo account ↓

Se già hai un account, accedi qui ↓