Ambiente d’apprendimento generale Categoria B (tutte le domande)

Hai fatto il 0.0% del PASSO 1 (0 domande da 617)
Tutte le domande di Segnaletica orizzontale e segni sugli ostacoli
Domanda 2 da 27

Strisce della strada 1

1 Le strisce lungo il centro della carreggiata possono essere superate se discontinue (tratteggiate)
V
F
2 Le strisce lungo il centro della carreggiata possono essere bianche o azzurre
V
F
3 Le strisce lungo il centro della carreggiata non possono essere superate se continue
V
F

Strisce della strada 2

Strisce della strada 2
1 La striscia di mezzo in figura consente il sorpasso senza superarla, purché non vi siano motivi che lo vietino
V
F
2 La striscia di mezzo in figura non consente il sorpasso in ogni caso
V
F

Strisce della strada 3

Strisce della strada 3
1 La striscia discontinua in figura può essere sostituita con alcuni "chiodi" o catadiottri, messi a distanza di 50 centimetri
V
F

Strisce della strada 4

Strisce della strada 4
1 La doppia striscia in figura non può essere superata, ma si può circolare stando a cavallo di essa
V
F

Spiegazione (aggiornamento 2023)

Le strisce lungo il centro della carreggiata possono essere superate se discontinue (tratteggiate) e non devono essere superate se continue. Sono di norma di colore bianco e possono essere di colore giallo in presenza di lavori stradali.

È vero che:
  • Le strisce lungo il centro della carreggiata possono essere superate se discontinue (tratteggiate);
  • Le strisce lungo il centro della carreggiata non possono essere superate se continue.
È falso che:
  • Le strisce lungo il centro della carreggiata possono essere bianche o azzurre.


La striscia di mezzo in figura consente di sorpassare senza superarla, a condizione che non vi siano altri motivi che lo vietino​.

È vero che:
  • La striscia di mezzo in figura consente il sorpasso senza superarla, purché non vi siano motivi che lo vietino.
È falso che:
  • La striscia di mezzo in figura non consente il sorpasso in ogni caso.


I chiodi o catadiottri si possono trovare ad integrazione della doppia striscia continua.

È falso che:
  • La striscia discontinua in figura può essere sostituita con alcuni "chiodi" o catadiottri, messi a distanza di 50 centimetri.


La doppia striscia in figura non consente di circolare stando a cavallo di essa.

È falso che:
  • La doppia striscia in figura non può essere superata, ma si può circolare stando a cavallo di essa.

Articoli di riferimento (aggiornato 2023)

Art. 40. Codice della strada

Segnali orizzontali

3. Le strisce longitudinali possono essere continue o discontinue. Le continue, ad eccezione di quelle che delimitano le corsie di emergenza, indicano il limite invalicabile di una corsia di marcia o della carreggiata; le discontinue delimitano le corsie di marcia o la carreggiata.

8. Le strisce longitudinali continue non devono essere oltrepassate; le discontinue possono essere oltrepassate sempre che siano rispettate tutte le altre norme di circolazione. E' vietato valicare le strisce longitudinali continue, tranne che dalla parte dove e' eventualmente affiancata una discontinua.


Art. 139. Regolamento

Strisce di separazione dei sensi di marcia

6. Due strisce affiancate continue devono essere tracciate per separare i sensi di marcia nei seguenti casi:

  • d) quando si predispone uno spartitraffico, anche senza apposito manufatto, per conferire maggiore sicurezza alla circolazione distanziando i due sensi di marcia; in questo caso, se lo spazio tra le due strisce e' superiore a 50 cm, esso dovra' essere evidenziato con le zebrature di cui all'articolo 150, comma 2.

Art. 154. Regolamento

Altri dispositivi per segnaletica orizzontale

1. I dispositivi come chiodi, inserti e simili, devono essere installati a raso della pavimentazione o ((sporgenti al massimo 3 cm)).

2. Le serie di chiodi a larga testa o di inserti possono essere ((realizzate)) con qualunque materiale, purche' idoneo per visibilita' ((, durata e antiscivolosita')) a costituire segno sulla carreggiata. Possono essere impiegate, con significato di striscia continua, dovunque questa trovi applicazione in base agli articoli precedenti.


Art. 176. Regolamento

Modalita' di realizzazione delle isole di traffico​

1. Le isole di traffico possono essere realizzate nei seguenti modi:

  • a) isole a raso: sono realizzate mediante ((strisce di colore bianco (fig. II.446) )) ovvero con chiodi a larga testa, od emisfere. Queste ultime devono avere un profilo schiacciato con diametro variabile da 30 a 50 cm e devono essere di colore bianco;

0 Commenti Lascia un Commento

Scrivi un commento

© 2023 All rights reserved.

Ti consigliamo di creare un account, è gratuito!

Perché creare un account? In questo modo avrai ulteriori vantaggi che ti aiuteranno nel processo d’apprendimento:

Per creare un nuovo account ↓

Se già hai un account, accedi qui ↓